Promozione: Aranova – La soddisfazione di Alessio Mursia –

Dopo il successo interno dell’Aranova contro il Canale Monterano, cresce ancora di piu’ la soddisfazione del suo Direttore Sportivo Alessio Mursia. “La squadra sta’ facendo molto bene e con lei il tecnico Emiliano Bernardini“, queste le sue prime parole. Viviamo quotidianamente in un ambiente di completa serenita’ anche perche’ fino ad oggi si stanno rispettando tutte le aspettative che ci eravamo prefissi ad inizio campionato, che erano quelle di puntare innanzitutto alla salvezza, mancano pochi punti e presumibilmente raggiungeremo la quota prefissata per ottenerla. In un campionato difficile come questo, il nostro e’ un ottimo risultato considerato anche che venivamo da tre turni che non riuscivamo a vincere in casa e l’ultimo successo interno era quasi di due mesi fa’. Ogni partita e’ difficile e dobbiamo affrontarla con la grinta ed il carattere che ci contraddistingue, anche per ripagare i grandi sforzi che sta facendo in questo momento la societa’ con degli investimenti importanti per il settore giovanile appunto per garantirgli una  continuità’ con la nostra prima squadra. I ragazzi sono fiduciosi e gia’ dal prossimo impegno contro l‘Accademia Calcio Roma metteranno in campo tutta la loro cattiveria agonistica che serve per superare squadre come l’Accademia Calcio Roma, squadra a mio avviso di grande qualita’ e che gia’ all’andata in casa nostra ci ha dato del filo da torcere, e’ una squadra che non molla mai fino alla fine ed infatti il pareggio lo maturo’ proprio all’ultimo minuto. Ora dobbiamo piu’ che mai concentrarsi a centrare il nostro primo obiettivo che e’, ripeto, raggiungere il prima possibile la quota salvezza intorno 41-42 punti, poi tutto cio’ che viene in piu’ ce lo godremo, tranne le prime tre della classe, le altre sono tutte li’ e l’Aranova e’ una di queste. Il primo anno all’Aranova senza Carlo Musa storico e stimato Direttore Sportivo. “Un anno importante per me (conclude Alessio Mursia), soprattutto alla guida di una prima squadra dove per anni Carlo e’ stato il fulcro fra societa’ e squadra, ci sentiamo quasi quotidianamente io e Carlo Musa, abbiamo un bellissmo rapporto e sono sicuro che fara’ molto bene nella sua nuova esperienza alla Lupa Roma, voglio anche approfittarne per fargli i miei auguri di compleanno che proprio oggi e’ la sua festa.

Lascia un commento